Storie di ricordi

In questa sezione del mio sito web, le persone possono condividere storie di come hanno ricordato il loro piano pre-parto o altre storie relative al risveglio spirituale. Se desideri condividere una storia in cui ricordi il tuo progetto di vita, inviala a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

-------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -----------

TROVARE ZIO LARRY NEL SUO MONDO ASTRALE

Janie Martin

Quando ero un liceo al liceo vivevo con mia zia Kay e zio Larry. Non ho mai avuto la minima idea che fossero prevenuti contro la razza nera fino a quando un giorno dopo il loro incontro al club degli Elks hanno discusso di una coppia che conoscevano lì che aveva appena adottato una bambina nera. Pensavano che fosse terribile perché ora avrebbero avuto molti problemi e quando lei sarebbe cresciuta gli uomini neri sarebbero venuti in giro a corteggiare e tutti i nipoti neri che avrebbero avuto nella loro vita e sarebbero stati disprezzati dai loro amici bianchi. Mia zia e mio zio non ci sono più adesso e così zio Larry se ne andò per primo molti anni fa.

Mi sono ritrovato fuori dal corpo nella vecchia casa di Longview dove vivevo con zia Kay e zio Larry quando ero all'ultimo anno delle superiori. La casa era molto carina quando ci abitavo ma ora qui era molto piccola e buia con le persiane chiuse alle finestre. Mi resi conto che mio zio Larry, morto molti anni prima, era lì da qualche parte. Mi guardai intorno e andai sulla veranda sul retro, ma questa veranda era situata su un livello più alto che non esisteva. Ho notato un vecchio uomo di colore tutto curvo e con un'aria triste e sapevo che era mio zio Larry. Gli ho chiesto perché fosse nero. Mi ha detto che voleva sperimentare com'era essere un uomo di colore a causa del suo giudizio nei confronti dei neri quando era vivo sulla terra. Potrebbe ancora rinascere nero e / o viverlo su questo Piano Astrale. Stava imparando molto da questa esperienza prima della nascita prima di prendere una decisione.

Ho incontrato altri che conoscevo recitando certe esperienze come questa. Non importa in quali delusioni si trovassero dopo un po ', lasciano tutte quelle situazioni per andare a un altro livello più piacevole. È come una sorta di esperienza autoimposta da trascendere nella Conoscenza.

Janie

-------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- --------

"Il mio piano si è svolto in modo così tranquillo e tranquillo per tutta la mia vita che l'unica costante che ha affermato le mie intenzioni pre-parto era un entusiasmo assoluto per il percorso che stavo percorrendo. Crescendo, la natura e gli animali erano i miei compagni costanti. Mi sentivo completamente a casa con tutti gli animali ea mio agio arrampicarmi sugli alberi più alti. Era la cosa più naturale del mondo per me cercarli da bambino. Ero pieno di avventura e ho imparato a essere resiliente e senza paura nelle mie attività solitarie .

"Il mio caro padre ha riconosciuto lo scopo della mia vita e mi ha incoraggiato a diventare un veterinario. Ho intrapreso questo percorso più di 40 anni fa e con molto duro lavoro (e più di pochi fallimenti lungo la strada), mi sto ancora preoccupando per gli animali. In questi giorni trascorro le mie ore di lavoro aiutando animali cronici, dolorosi e morenti a fare la loro transizione in modo pacifico, sottoponendoli a eutanasia nelle loro case. Anche se è straziante, è allo stesso tempo misericordioso. per portare pace e sollievo ai miei pazienti animali e alle loro amate famiglie nel loro ambiente familiare.

"Con la guida di Rob, ho imparato dai miei spiriti guida durante la mia regressione dell'anima tra le vite che, come donna che vive in Inghilterra durante la prima guerra mondiale, sono stata in grado di portare un senso di calma alle persone con cui ho condiviso quella vita, e Ho portato questa capacità in questa vita, c'erano molti altri dettagli che hanno condiviso con me e che hanno rivelato quanto intimamente mi capiscono e mi supportano.

"Il momento più profondo della mia regressione con le mie guide è arrivato con una rivelazione a cui tutti possiamo aggrapparci: a un certo punto la mia guida principale mi ha teso le mani e mi ha invitato ad alzarmi in piedi con lei. Quando l'ho fatto, ha detto me che ogni volta che cado, lei è lì che mi aiuta a rialzarmi di nuovo, proprio allo stesso modo. Questo è qualcosa che le nostre guide amorevoli fanno per tutti noi, che ce ne rendiamo conto o no. Non dubitare mai del loro incessante amore per noi . Sono con noi attraverso tutte le nostre gioie, prove e dolori. Non siamo davvero mai soli ".

Carol Miller, DVM
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-------------------------------------------------- -------------------------------------------------- --------------------------------

“Ciao Robert, ho letto entrambi i tuoi libri e i tuoi scritti hanno veramente risuonato nel profondo della mia anima. Sono stato attratto e guidato al tuo lavoro dopo un'esperienza di pre-morte nel maggio del 2014. È stata un'esperienza così strana e sto ancora guarendo da essa ora.

“Per farti un breve resoconto, stavo andando in bicicletta e giravo a destra a un incrocio molto trafficato a Montreal quando sono stato investito dalle quattro ruote posteriori di un diciotto ruote che trasportava una gru da 1 tonnellata. Proprio quando stava succedendo tutto mi sentivo stranamente calmo. Sapevo che era inevitabile e mi rilassai (piuttosto che irrigidirmi, il che mi avrebbe ucciso) e invocai anche un simbolo Reiki di emergenza che chiamava le energie degli angeli e dei maestri ascendenti per aiutarmi. Sono un guaritore energetico e molto spirituale, quindi avevo gli strumenti per affrontare questo problema!

“Dopo essere stato investito non ho mai perso conoscenza ma invece sono rimasto con il dolore, meditandoci mentre tutti intorno a me erano presi dal panico, al punto che durante il viaggio in ambulanza, ho dovuto dire al paramedico che mi sorvegliava di calmarsi. Urlava il mio nome per tenermi "sveglio" perché avevo gli occhi chiusi in meditazione. Ho aperto gli occhi e gli ho detto di "stare zitto" mentre meditavo e gli ho stretto la mano per fargli sapere che stavo bene. Ho perso conoscenza solo quando sono arrivato al pronto soccorso quando mi hanno iniettato la ketamina.

"Quando finalmente mi sono svegliato un giorno e mezzo dopo, dopo un'operazione di 11 ore in cui avevo 40 maestri di Reiki da tutto il mondo che mi davano il Reiki a distanza, la prima cosa che ho sentito (ed è stata una conoscenza così profonda) è stata che Avevo pianificato tutto. Tanti strani dettagli sul mio incidente mi rendono certo che questo fosse pianificato e che questo incidente fosse molto più grande di me su così tanti livelli.

“La mia guarigione è stata a dir poco miracolosa… praticamente dopo 4 operazioni, sono scappata senza danni alla colonna vertebrale, agli organi o al cervello! Mi hanno anche detto che non erano sicuri di quando avrei camminato di nuovo, ma ho iniziato a camminare dopo 3 settimane. Mi hanno detto che sarei rimasta in ospedale per 6 mesi, ma sono stata dimessa in convalescenza dopo 5 settimane. Ho continuato la riabilitazione in un ospedale speciale ma sono riuscito a tornare a casa solo tre mesi dopo l'incidente. Ho fatto controllare le mie radiografie da un fisioterapista e mi sono meravigliato di quanto fosse strano che, nonostante il peso del camion che avrebbe dovuto frantumare le mie ossa, solo le ossa esterne fossero rotte, come se qualcosa avesse protetto le parti interne dal danneggiamento. Un altro fisioterapista che lavorava da 40 anni mi disse che ero il caso più miracoloso su cui avesse mai lavorato.

“L'incidente in sé è stato estremamente pubblico, è avvenuto in uno degli incroci più trafficati nel centro di Montreal. E quel giorno era anche molto diverso in quanto c'era un evento / protesta in corso, quindi le strade erano piene di persone, inclusi media, polizia e prima risposta (in modo che la reazione dopo il mio incidente fosse istantanea). (Una bizzarra nota a margine: uno dei miei amici era tre auto davanti all'incidente nella sua stessa auto e ha visto che stava accadendo e ha capito che ero io solo quando l'ha visto al telegiornale, poi sono finito nella stessa struttura di riabilitazione del suo nonna, così ha potuto farci visita entrambi allo stesso tempo lol). Ho anche incrociato gli occhi con l'agente di polizia che è venuto in mio aiuto poco prima e mentre stava accadendo. Penso che la parte più difficile per me sia stata vedere il terrore e il trauma in ognuno mentre stava accadendo. Stranamente ho sentito così tanta tristezza nel mio cuore sentendo tutto quel dolore.

“Alla fine, però, mi sono reso conto che tutti quelli che avrebbero dovuto essere lì e il trauma che tutti noi sperimentiamo faceva parte di una guarigione su scala più grande.

“Dopo l'incidente c'è stata molta copertura mediatica sulla sicurezza delle biciclette e c'è stata un'altra protesta pianificata a mio nome in solidarietà per me sul luogo dell'incidente. Un gruppo di ciclisti ha persino organizzato un "die-in". Sono stato molto commosso, per non dire altro.

"Sento profondamente che questo incidente era al di là di me ed è accaduto non solo per me per imparare e crescere come anima, ma era anche inteso come un'enorme attivazione e cambio di paradigma per tutti i soggetti coinvolti e per il collettivo nel suo insieme."

An Nguyen, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

"Lily è la mia seconda figlia e da quando è nata ho intuito che in qualche modo era venuta a curarmi.

"Ha problemi con la sua visione fisiologica, ma la sua visione spirituale è molto chiara. Mi ha detto quando era molto piccola, forse tre, che era così felice di aver scelto me come sua mamma, e che i bambini possono scegliere il loro mamme e lei mi ha scelto perché ero la mamma migliore per lei.

"Quando aveva 6 anni, mi ha detto quanto segue. Vorrei averlo registrato ma non sai mai quando avverrà una conversazione come questa!

"Lily ha detto: 'Mamma, non sono sempre stata Lily. Molto tempo fa in un altro posto ero ancora quella che sono, ma non ero Lily. Ero un'altra bambina e mi chiamavano Sarah. Ho avuto un anche la mamma. Non avevo il tipo di vestiti che indosso. Mia madre faceva i miei vestiti con lana di pecora e stoffa morbida. Avevamo una fattoria. Avevo fratelli e sorelle. Vivevamo lontano da altre persone in una grande casa che il mio papà si è costruito. Avevamo un sacco di terra e mio padre ha costruito un fienile e anche le nostre recinzioni. Avevamo animali e io andavo sempre alla stalla per stare con loro e prendermi cura di loro. Amavo i miei animali. La mia famiglia era buona Un giorno gli uomini vennero a cavallo a casa mia. Erano vestiti di rosso. Portarono con sé dei focolari sui loro cavalli e diedero fuoco alla nostra casa. Poi non ero più Sarah. Ho aspettato molto tempo per essere Lily. Quando ero Sarah, il mio lavoro era amare gli animali e prendermi cura di loro. Ora sono Lily, e il mio lavoro è essere una guaritrice. Ti sto persino curando. "  

"Mi ha detto che è stato circa 200 anni fa. Mi sembra una descrizione della vita in una delle prime fattorie americane, forse l'era della guerra del 1812, e forse la fattoria è stata attaccata dai soldati britannici. All'età di 6 anni , Lily non aveva ancora imparato la storia che avrebbe in qualche modo informato la sua storia. 

"È interessante notare che all'epoca vivevamo in campagna nella nostra piccola fattoria e Lily ha sempre avuto un'affinità forte e intuitiva per gli animali. Tratta tutti gli esseri viventi con il rispetto e la cura più profondi e ha un talento per attrarre e lavorare con gli animali. Potrei dire molto di più sul modo in cui sostiene la mia guarigione, ma sicuramente la vedo come un'anima ad alta vibrazione che a volte mi ha dato così tanto coraggio e forza ".

Jen